Seguici su

Biella

Bevono, si mettono al volante e hanno incidenti: due casi a distanza di poche ore nel Biellese

Fortunatamente nessuno dei due è rimasto ferito, ma entrambi sono stati denunciati per guida sotto l’effetto dell’alcol

Pubblicato

il

BIELLA – Due incidenti nel corso della stessa nottata, in entrambi i casi i conducenti avevano alzato decisamente troppo il gomito. Fortunatamente nessuno dei due è rimasto ferito, ma entrambi sono stati denunciati per guida sotto l’effetto dell’alcol dai carabinieri.

Il primo automobilista segnalato all’autorità giudiziaria è un 53enne biellese. Si trovava al volante della sua Fiat 500 quando ha perso il controllo ed è finito fuori strada, andando a terminare la propria corsa su un terreno a lato della carreggiata. E’ successo a Occhieppo Superiore. Sul luogo dell’incidente sono intervenuti i carabinieri della stazione di Vigliano Biellese che, oltre a eseguire i rilievi di rito, hanno sottoposto il conducente al test dell’etilometro.

Il risultato è stato positivo: è stato rilevato un tasso alcolemico di circa 2 g/l. Come detto, il 53enne se l’è cavata riportando solo lievi ferite, più gravi le conseguenze legate all’assunzione di alcol, vietata dalla legge se si supera il limite di 0,50 g/l: i militari dell’Arma gli hanno ritirato la patente e sequestrato il veicolo.

Soltanto ferite lievi anche per l’altro automobilista finito nei guai. Si tratta di un 23enne, protagonista di un incidente avvenuto intorno alle 21 di domenica sera. Stando a quanto ricostruito, avrebbe urtato un’auto parcheggiata e un palo a Piedicavallo. La Peugeot da lui guidata è stata poi rintracciata circa un’ora dopo lungo la provinciale 100, a Rosazza. In questo caso sono intervenuti i carabinieri della stazione di Occhieppo Superiore, che hanno trovato il ragazzo in evidente stato di ebbrezza. Dopo gli accertamenti del caso, è risultato positivo con un tasso di circa 2 g/l.

Anche nei suoi confronti è scattato il ritiro della patente, oltre alla segnalazione all’autorità giudiziaria per guida sotto l’effetto dell’alcol.

 

Immagine di repetorio

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *