Seguici su

Attualità

Varallo medaglia d’oro: il 25 Aprile finisce sul Tg2

Pubblicato

il

Come un po’ ovunque in Italia, il 25 Aprile è stato celebrato senza pubblico a causa delle restrizioni anti-contagio. Ma Varallo è balzato ugualmente agli onori della cronaca, grazie alle telecamere del Tg2, che hanno mandato in onda – nell’edizione delle 13 – anche una breve intervista al partigiano Giulio Quazzola. Presenti pure il sindaco Eraldo Botta e il presidente provinciale Anpi Bruno Rastelli (originario del paese). E’ bene ricordare che Varallo è città medaglia d’oro per la Resistenza.

“I partigiani mi hanno regalato un Paese libero”

Sulla sua pagina facebook, l’Anpi Varallo e alta Valsesia ha citato uno stralcio della lettera di Bruno Ziglioli, che avrebbe dovuto tenere l’orazione ufficiale oggi, inviata proprio a Rastelli: “Da bambino ascoltavo a lungo i racconti dei partigiani varallesi… Devo molto a tutti loro: perché mi hanno regalato un paese libero e perché mi hanno indicato una direzione per la mia vita. Collettivo e individuale: ecco i due poli che la Resistenza e l’antifascismo hanno saputo tenere insieme, e che invece il fascismo aveva stravolto nella sua volontà di uniformare e controllare la vita pubblica e privata dei cittadini. Libertà individuali e garanzie collettive. La possibilità per ciascuno di trovare la sua strada, ma senza lasciare indietro nessuno”.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *