Seguici su

Attualità

Strangola il marito in casa: “Picchiava me e mio figlio, ero stanca”

Continue violenze e maltrattamenti

Pubblicato

il

Agostina Barbieri, 60enne di Borghetto di Borbera (Alessandria), ha ucciso il marito Luciano Giacobone, 64 anni, strangolandolo  e poi ha chiamato i carabinieri. Sul posto sono intervenuti i militari della compagnia di Novi Ligure che l’hanno arrestata e trasportata nel carcere di Torino Vallette. La donna adesso è difesa dagli avvocati Franco e Silvia Natili.

La donna ha detto di avere assassinato il marito, un camionista in pensione con cui stava da una quarantina di anni, dopo averlo sedato, spiegando di essere stanca delle continue violenze e maltrattamenti subiti nel corso degli anni da lei e dal figlio 27enne, che non era in casa al momento dell’accaduto.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com