Seguici su

Attualità

La prof che ha invitato la studentessa biellese a lasciare l’aula: “Nessun insulto”

Nessuna aggressione. E’ quanto sostenuto dalla professoressa universitaria che ha sospeso la lezione per una studentessa biellese senza pass

Pubblicato

il

green pass

Nessun insulto e nessuna aggressione. E’ quanto sostenuto da Luisa Lugli, la professoressa universitaria che ha sospeso la lezione dopo aver invitato una studentessa biellese a lasciare l’aula, in quanto sprovvista di green pass.

Huffington Post ha riportato le dichiarazioni della docente dell’Università di Bologna, pubblicate dall’edizione locale di Repubblica.

“Ho riavuto lezione il giorno dopo, e anche oggi, e la ragazza non si è più presentata – le parole dell’insegnante -. Penso fosse la prima volta che veniva al mio corso, quantomeno in presenza”.

Negate le aggressioni denunciate dalla ragazza, Silvia Ramella Pezza, almeno per quanto riguarda i fatti avvenuti all’interno dell’ateneo: “Che io abbia visto non c’è stata nessuna aggressione, soltanto uno scambio di opinioni contrastanti. Anche perché, se fosse avvenuto in aula, chiaramente sarei dovuta intervenire”.

L’intervento di Silvia: https://video.huffingtonpost.it/7be8fac8-37e8-494a-a128-21c0b4a827ae

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com