Seguici su

Attualità

Il 40% delle palestre rischia di non riaprire per fallimento

Pubblicato

il

Coperti ognuno da un lenzuolo bianco, come fantasmi, oltre 200 operatori di fitness provenineti da tutto il Piemonte hanno manifestato ieri a Torino, nella centrale piazza Castello, per denunciare la loro ‘invisibilità’ in questo anno di quasi totale chiusura del settore.

Mentre un gong suonava la morte del comparto – si parla di un 40% di palestre italiane che non riusciranno a riaprire per fallimento – gli organizzatori a turno leggevano in un silenzio tombale le ragioni della protesta.

1 Commento

1 Commento

  1. S MARCO

    19 Gennaio 2021 at 13:43

    Monti mortimer ieri ha detto che vi devono aiutare a Chiudere se non ce la fate…e qualcuno di voi l ‘ha pure votato
    Andate sotto a casa sua visto che e’ un succhiatore a vita e fatelo correre
    visto che e uno sguattero dell avvocato del popolo
    Evidentemente avete sbagliato posto per protestare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com