Seguici su

Attualità

I vaccinati possono ammalarsi, tampone obbligatorio anche per loro

Lo chiede l’ex onorevole Sandro Delmastro

Pubblicato

il

Egregio Ministro, dopo aver preso atto che le sue linee guida in materia di Covid19 sono state a dir poco fallimentari (ci riferiamo ad esempio alla cura con “tachipirina e vigile attesa”), ora ci vorrà spiegare come mai, preso atto che anche i vaccinati possono contagiare, lei non disponga anche per costoro l’obbligo del tampone.

Glielo chiediamo perché, a parte la discriminazione grave e ingiustificata che si sta attuando tra vaccinati e non vaccinati in contrasto anche con la Costituzione, temiamo che la sua laurea in scienze politiche sia allo stato altamente inidonea e insufficiente a consentirle di prendere decisioni come Ministro senza avvalersi di un comitato scientifico di medici o di virologhi.

Poiché è la scienza stessa ad aver accertato in modo assolutamente certo che anche i vaccinati possono ammalarsi, essere pericolo di contagio per gli altri e addirittura anche morire, è a questo punto un suo dovere imprescindibile porre fine alla discriminazione tra vaccinati e non vaccinati e imporre l’obbligo di tamponi anche a costoro. In difetto vorrà spiegare alla comunità scientifica che cosa si cela dietro questa sua inspiegabile inerzia.

Attendiamo fiduciosi un suo immediato provvedimento in ordine a mettere in sicurezza tutta la popolazione o viceversa a una sua dichiarazione dove metta nero su bianco che i vaccinati generano rischio zero verso tutti. Lei comprenderà che di fronte ad una certezza scientifica non si possono ulteriormente protrarre queste assurde discriminazioni che causano, tra l’altro, anche gravi danni economici a chi sceglie liberamente di non vaccinarsi.

Daniele Camatel 

Sandro Delmastro delle Vedove

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com