Seguici su

Attualità

Grandine e pioggia, per salvare il salvabile i viticoltori anticipano la vendemmia

Pubblicato

il

“I viticoltori ci hanno comunicato che hanno deciso di anticipare a domani l’inizio della vendemmia dei nebbioli, che nelle nostre zone si sarebbe dovuta iniziare tra una settimana, per salvare il salvabile dopo la grandine che in queste ore ha colpito a macchia di leopardo i comuni e le campagne di Gattinara, Brusnengo, Lessona e Masserano. È presto per definire i danni, sappiamo che in alcune zone, come quella di Brusnengo, potrebbero sfiorare il 100%, in altre potrebbe essere decisamente meno, ma solo nei prossimi giorni potremo capire meglio la vera entità. Le viti erano già state colpite dal maltempo anche questa estate, ma erano riuscite a riprendersi per tempo e la vendemmia prometteva bene. Sarebbe bastato ancora qualche giorno,
invece il clima impazzito non ha risparmiato nemmeno i pregiati vini delle nostre province”, spiega Paolo Dellarole, presidente di Coldiretti Vercelli – Biella. “Stiamo monitorando la situazione perché in queste ore sta grandinando ancora nel biellese e nel vercellese, e non si escludono anche danni sulle coltivazioni risicole. Ormai in questi anni sono sempre più frequenti grandinate e bombe d’acqua che in pochi minuti distruggono il lavoro di una intera stagione, danneggiando fabbricati e allagando magazzini. Purtroppo gli agricoltori sono i primi a pagare lo scotto di un clima che sta cambiando, con fenomeni sempre più violenti, di cui ormai ci stiamo accorgendo tutti”.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com