La Provincia di Biella > Attualità > Gli aggiornamenti sui vaccini in Piemonte
Attualità Biella Fuori provincia -

Gli aggiornamenti sui vaccini in Piemonte

La Regione ha costituito un gruppo di lavoro per la valutazione dei casi di fragilità non compresi nell'elenco delle priorità.

TORINO – Sono 26.963 le persone che ieri hanno ricevuto il vaccino contro il Covid, comunicate all’Unità di Crisi della Regione Piemonte (dato delle ore 18.30). A 4.567 è stata somministrata la seconda dose. 5.526 gli Over80 e 7.897 i 70enni (di cui 2.410 vaccinati dai propri medici di famiglia).

Dall’inizio della campagna si è quindi proceduto all’inoculazione di 1.167.583 dosi (di cui 371.481 come seconde), corrispondenti all’85,8% di 1.360.920 finora disponibili per il Piemonte (totale comprensivo delle 11.500 dosi di AstraZeneca arrivate giovedì).

Valutazione delle fragilità non inserite nell’elenco della priorità

Intanto, nell’ambito del Comitato Tecnico-Scientifico dell’Unità di Crisi della Regione Piemonte è stato costituito un gruppo di lavoro per la valutazione medico-legale dei casi di fragilità non espressamente compresi nell’elenco delle categorie con priorità vaccinale.

“L’obiettivo – chiarisce l’assessore regionale alla Sanità Luigi Genesio Icardi – è di autorizzare la vaccinazione di quelle persone che pur manifestando condizioni di salute di estrema gravità non risultano formalmente appartenere a nessuna delle categorie con priorità previste dal Ministero della Salute.

© riproduzione riservata