Seguici su

Attualità

Famiglia intossicata a Cavaglià: grave un uomo di 73 anni

Abitazione posta sotto sequestro

Pubblicato

il

Una famiglia è rimasta intossicata ieri notte a Cavaglià in un alloggio a causa di una perdita dall’impianto di riscaldamento.

Sul posto  sono intervenuti i vigili del fuoco e il 118.  L’abitazione è stata posta sotto sequestro.

La casa è intestata alla figlia di 36 anni finita in ospedale insieme alla madre di 69 anni residente ad Alice Castello. Più gravi le condizioni del padre di 73 anni ricoverato in codice rosso.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *