Seguici su

Attualità

E’ nata la nuova società consortile ATL Biella Valsesia Vercelli, Fossale sarà il Presidente

Pubblicato

il

atl

Nel pomeriggio di ieri, 30 dicembre 2019 è stato formalizzato l’atto di costituzione della nuova società consortile ATL Biella Valsesia Vercelli, nata dalla fusione per unione delle due società consortili ATL Biella e ATL Valsesia Vercelli scarl, con validità a decorrere dalla trascrizione dell’Atto al Registro delle Imprese.

Il nuovo consiglio di amministrazione

Il consiglio di amministrazione della nuova Società, che avrà sede legale a Vercelli, sarà costituito da due membri indicati dalla Provincia di Biella, nelle persone di Christian Clarizio, già membro dell’attuale Consiglio, e Carolina Tosetti; due membri designati da ATL Valsesia Vercelli: Fossale Pier Giorgio e Marta Florio; un membro nominato dalla Regione Piemonte: Zanetta Luciano, e il Revisore Unico nella persona del dr. Capuzzo Fabrizio.
La D.ssa Bruna Cernusco, attuale direttore di ATL Valsesia Vercelli, ricoprirà il ruolo di direttore come da iniziali indicazioni da parte della Regione Piemonte, fino a eventuali nuove disposizioni da parte del CdA appena costituito.
Il ruolo del Presidente verrà ricoperto dall’attuale Presidente in carica di ATL Valsesia Vercelli, dr. Fossale, diversamente da quanto depositato in precedenza come Progetto di Fusione e relativo Statuto, per cui era prevista la scelta del Presidente da parte biellese, riferita a uno dei due membri da essa nominati.

Perché la scelta dell’ex Presidente di ATL Valsesia Vercelli


Tale decisione, come da risposta fornita dal dr. Ciccioni, Presidente di Camera di Commercio Biella e Vercelli a fronte di una richiesta di spiegazioni da parte del Presidente ATL Biella, Paola Gallo, è stata frutto di una scelta condivisa con l’attuale Socio di maggioranza Provincia di Biella di concerto con altri rappresentanti del territorio. Tuttavia la dott.ssa Gallo spiega che “non conosce le motivazioni che hanno portato a tale decisione, in deroga ai documenti  depositati in precedenza” – e continua precisando che- “La scelta personale di procedere con la sottoscrizione dell’Atto in riferimento, nonostante non conforme con quanto depositato, i.e. per quanto concerne la disparità dei pesi per rappresentanza dei due territori, è stata dettata dalla volontà di mantenere attivo l’Ente di riferimento per il comparto turistico del  territorio biellese, secondo i canoni della legge regionale 14/2016. Restano invariati e operativi tutti i punti informativi sul territorio siti in provincia di Biella e nel Vercellese.
L’unione dei due territori consentirà di avere maggior peso nella proposta turistica rivolta al mercato, unendo le peculiarità dei singoli territori in un’unica offerta integrata e coordinata.
In qualità di Presidente uscente, a nome del CdA e dello Staff  di Piazza Vittorio Veneto, in Biella, ringrazio i Tecnici che hanno supportato ATL Biella nella gestione del processo di fusione, insieme alla Regione Piemonte, la Provincia di Biella, Camera di Commercio e tutti i soci.”

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com