La Provincia di Biella > Attualità > Crisi Brandamour un fondo di solidarietà per i 100 dipendenti
Attualità Biella Circondario -

Crisi Brandamour un fondo di solidarietà per i 100 dipendenti

Ecco come aderire all'iniziativa

Crisi Brandamour un fondo di solidarietà per i 100 dipendenti

I lavoratori del gruppo Brandamour di Valle Mosso avranno a disposizione un fondo di solidarietà creato dalle organizzazioni sindacali in collaborazione con l’Unione Industriale Biellese, consorzio Cissabo, comune di Valdilana, Caritas, Libera Biella, Arci e altre associazioni del territorio, per far fronte all’emergenza che stanno vivendo.

Nel fondo di solidarietà, ogni lavoratore potrà versare volontariamente la somma di 15 euro a partire dal mese corrente, per un massimo di 4 donazioni. La somma sarà trattenuta dall’importo della retribuzione globale mensile netta. “Alle aziende abbiamo chiesto di versare a loro volta la stessa somma per ogni lavoratore – scrivono nel comunicato i sindacati- cosi’ da raddoppiare l’importo della donazione. Le somme raccolte serviranno a far fronte alle esigenze di prima necessita’ che dovranno affrontare le lavoratrici ed i lavoratori di Brandamour”.

Per aderire si può recarsi il prima possibile all’ufficio del personale o alla Rsu aziendale. “Non lasciamo sole queste famiglie, apriamo il cuore alla solidarietà -concludono-. Le segreterie di Filctem Cgil, Femca Cisl e Uiltec Uil con la Rsu Brandamour e tutti i lavoratori e le lavoratrici vi ringraziano di cuore”.

I contributi raccolti dovranno essere versati sul conto corrente bancario intestato a: Ass. Samaritani della Madonna d’Oropa ONLUS IBAN – IT56M0609022300000014050091 Causale: FONDO DI SOLIDARIETA’ BRANDAMOUR.

© riproduzione riservata