Seguici su

Attualità

Contro il green pass sui treni, domani protesta dei No-vax in oltre 50 stazioni ferroviarie

Il Ministero dell’Interno ha reso noto che impedirà l’occupazione dei binari per tutelare personale e passeggeri

Pubblicato

il

Contro il green pass sui treni, domani protesta dei No-vax in oltre 50 stazioni ferroviarie

Quale forma di protesta contro l’obbligo del green pass per salire a bordo di aerei, navi e treni a lungo percorrenza – obbligo che scatta fra 24 ore – i no-vax hanno organizzato in oltre 50 città italiane proprio per la giornata di domani, mercoledì 1 settembre, manifestazione di protesta. “Non ci fanno partire con il treno senza il passaporto schiavitù? Allora non partirà nessuno”, la promessa dei manifestanti, che si sono dati appuntamento alle 14.30 per poi entrare mezz’ora dopo negli scali ferroviari e restare “fino a sera”. Il Ministero dell’Interno ha reso noto che Polizia ferroviaria e Digos impediranno l’occupazione dei binari e proteggeranno gli addetti alle verifiche dei titoli di viaggio. 

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *