La Provincia di Biella > Attualità > Confesercenti, questa mattina sit-in di protesta davanti alla Prefettura
Attualità Biella Circondario -

Confesercenti, questa mattina sit-in di protesta davanti alla Prefettura

A partire dalle ore 10. Una delegazione delle categorie interessate (commercio al dettaglio, ristorazione, turismo e ricettività, servizi alla persona, ecc.) sarà ricevuta dal Prefetto

Confesercenti, questa mattina sit-in di protesta davanti alla Prefettura

Oggi, mercoledì 7 aprile, inizierà in tutta Italia, la manifestazione indetta da Confesercenti: “Portiamo le imprese fuori dalla pandemia”. Alle ore 10,00 nel corso di un sit-in organizzato davanti alla Prefettura di Biella, Confesercenti del Biellese, rappresentata da una delegazione di tutte le categorie coinvolte (commercio al dettaglio, ristorazione, turismo e ricettività, servizi alla persona, ecc.) sarà ricevuta dal Prefetto al quale verranno esposte le gravi problematiche delle imprese e verrà illustrato un relativo documento di proposta.

Obiettivo della manifestazione è dare voce, attraverso iniziative in tutte le Regioni italiane, alle necessità e alle richieste delle attività del Terziario, del Commercio, del Turismo: sostegni adeguati alle perdite realmente subite e ai costi fissi sostenuti, credito immediato e un piano per permettere alle imprese di riaprire in sicurezza. Le proposte di Confesercenti sono oggetto di una petizione on line, che è possibile sottoscrivere su www.confesercenti.it da mercoledì 7 aprile, e saranno inviate in massa contemporaneamente ai membri del Governo, a deputati e senatori, ai governatori delle Regioni. L’iniziativa sarà accompagnata da una lettera aperta al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella da parte della Presidente di Confesercenti Patrizia De Luise. “Noi imprese siamo il motore dell’economia e del lavoro. Solo se ripartiamo, riparte l’Italia. Abbiamo bisogno di più di ciò che ci è stato finora dato”.

© riproduzione riservata