Seguici su

Attualità

Chiude la casa di riposo Mary Zegna, 40 anziani cercano una sistemazione

Pubblicato

il

La casa di riposo Mary Zegna di Valdilana chiude. L’annuncio è arrivato dalla cooperativa che gestisce il servizio. E al momento non si parla né di nuove gestioni, né di soluzioni alternative.

C’è grande preoccupazione per i parenti dei quaranta anziani ospitati nell’istituto che sorge lungo la strada che dal Centro Zegna porta verso Portula. La chiusura avverrà a metà giugno.

«I nostri cari – dicono alcuni parenti a Notizia Oggi – soffriranno certamente per questo trasloco che dovrà avvenire entro un mese. Dobbiamo dire che la cooperativa ci aveva sempre coinvolto in modo positivo, inviandoci video, rendendoci partecipi alle attività, di come veniva organizzata la gestione. Ora si trova costretta a darci questa notizia che ci ha travolti, soprattutto perché stiamo vivendo in un periodo di emergenza, un periodo dove pensavamo di poter lasciare i nostri cari al sicuro, vista la situazione legata al Coronavirus».

La cooperativa sociale Synesis aveva, dal 2003, un contratto di locazione immobiliare con i proprietari della struttura (di proprietà del Cottolengo) che è attualmente in scadenza. Il presidio socio sanitario di Valdilana non avendo più disponibilità dell’immobile e non avendone reperito un altro idoneo per poter trasferire il servizio ha disposto la cessazione dell’operatività.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *