Seguici su

Attualità

Battuta di fassone piemontese richiamata per presenza di Escherichia coli STEC

Pubblicato

il

Il ministero della Salute ha diffuso il richiamo di un lotto di battuta di fassone piemontese a marchio Cascina La Marchesa di Faccia Fratelli Srl per la “presenza di Escherichia coli in grado di produrre Shiga tossine” rilevata in autocontrollo. Il prodotto interessato è venduto in confezioni da 200 grammi con il numero di lotto 528582 e la data di scadenza 19/03/2021.

La battuta richiamata è stata prodotta da Faccia Fratelli Srl nello stabilimento di via L. Einaudi 28 a Ceva, in provincia di Cuneo (marchio di identificazione IT C716K CE).

Per precauzione, si raccomanda di non consumare il prodotto con il numero di lotto e la scadenza segnalati e restituirlo al punto vendita d’acquisto.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *