La Provincia di Biella > Attualità > Al via il bando “Cultura+” a sostegno di eventi legati al nostro territorio
Attualità Biella -

Al via il bando “Cultura+” a sostegno di eventi legati al nostro territorio

Promosso dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Biella

La Fondazione Cassa di Risparmio di Biella avvia il Bando “CULTURA+” per sostenere le manifestazioni, le rassegne, le esposizioni e gli eventi per l’anno 2020.


Scadenza per la presentazione delle domande

Prima scadenza: dal 2 dicembre 2019 alle ore 16.00 del 14 febbraio 2020 (per manifestazioni con inizio dal 01/04 al 30/09/2020)
Seconda scadenza: dal 4 maggio alle ore 16.00 del 17 luglio 2020 (per manifestazioni con inizio dal 01/10/2020 al 31/03/2021)
Non sono previste altre scadenze nel corso dell’anno.

 

I soggetti destinatari

Sono destinatari del presente bando soggetti che operino sul territorio biellese da almeno 2 anni quali:
*        Enti pubblici
*        Enti religiosi/ecclesiastici
*        Associazioni, Fondazioni ed altri Enti senza scopo di lucro.
Sono comunque escluse le persone fisiche in qualità di soggetti proponenti i progetti.

 

Ambito territoriale

Gli enti che partecipano al bando devono aver sede nel territorio della Provincia di Biella o realizzare progetti nel territorio provinciale.

 

Obiettivi 

La Fondazione CRB con il bando “CULTURA+” intende rafforzare l’offerta culturale del biellese valorizzando eventi di qualità che incrementino il senso di partecipazione della cittadinanza alla vita culturale, favoriscano l’avvicinamento di fasce di pubblico diversificate e valorizzino il patrimonio culturale e paesaggistico del territorio.


Con particolare attenzione ad:
– incrementare il senso di partecipazione e di aggregazione nelle comunità di cittadini, rafforzando il legame con il territorio e favorendo integrazione l’inclusione sociale;
– favorire l’avvicinamento di nuove fasce di pubblico alle rappresentazioni dal vivo.

Il bando intende sostenere:
– allestimenti di mostre ed esposizione artistiche che non prevedano attività contestuale di compravendita di beni o di restauro di opere d’arte;
– eventi/rassegne/festival musicali, teatrali e coreutici;
– iniziative di stimolo ed arricchimento culturale quali: mostre sul patrimonio storico culturale e attività nel campo delle arti visive.

 

I contributi

II contributo massimo erogabile per ogni singola richiesta presentata, deliberato ad insindacabile giudizio della Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, non potrà essere superiore a € 10.000,00.

 

Per informazioni:

Fondazione Cassa di Risparmio di Biella

CTV Biella 015 8497377

© riproduzione riservata