Seguici su

Attualità

Aiuti economici per pagare le bollette

Pubblicato

il

Aiuti economici per pagare le bollette
Anche questìanno saranno più di 3500 le famiglie in situazione di disagio che potranno usufruire dei fondi ATO2 Biellese, Vercellese e Casalese per far fronte alle bollette dell’acqua, oltre agli sgravi previsti dal nuovo Bonus idrico definito secondo le modalità fissate dall‘Agenzia nazionale Arera.
È dal 2009 che l’Autorità d’Ambito n. 2 Biellese, Vercellese e Casalese stanzia importanti fondi per l’erogazione di contributi a favore degli utenti in condizioni disagiate per il pagamento delle bollette del servizio idrico integrato attività svolta per il Biellese Iris e Cissabo.
L’importo destinato inizialmente per l’intera operazione era di euro 250.000 all’anno fino a raggiungere l’importante impegno per il 2019 di 350.000 euro. Il contributo servirà a ridurre l’ammontare delle bollette dell’acqua di 100 euro (anche per un importo maggiore qualora il servizio sociale dichiari l’utente in condizione di grave disagio) coprendo eventualmente anche le morosità per le quali è stata avviata la procedura di messa in mora ovvero le spese di chiusura/riattivazione d’utenza morosa.
È necessario ricordare che al contributo erogato dall’Ato2 si può aggiungere anche la richiesta per il Bonus Sociale idrico definito dall’Autority del servizio.
Gli utenti in possesso dei requisiti di reddito Isee previsti per il bonus idrico potranno presentare domanda al proprio Comune di residenza, o ai Caf delegati dal comune.
Singolare l’iniziativa che aveva messo il campo Buonanno per dare lavoro in cambio di aiuti economici (leggi qui)

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *