La Provincia di Biella > Sport > Successi per i baby pugili della Metropolitan
Sport Biella Circondario -

Successi per i baby pugili della Metropolitan

Grande prestazione per tre ragazzi della squadra giovanile della palestra Metropolitan. I tesserati della Pugilistica Biella Boxe hanno infatti partecipato al Criterium organizzato dalla Boxe Chivasso, competizione che ha visto impegnata una cinquantina di giovanissimi pugili tra i cinque e i dodici ani di età, provenienti da società piemontesi, valdostane e liguri.

Grande prestazione per tre ragazzi della squadra giovanile della palestra Metropolitan. I tesserati della Pugilistica Biella Boxe hanno infatti partecipato al Criterium organizzato dalla Boxe Chivasso, competizione che ha visto impegnata una cinquantina di giovanissimi pugili tra i cinque e i dodici ani di età, provenienti da società piemontesi, valdostane e liguri.

Grande prestazione per tre ragazzi della squadra giovanile della palestra Metropolitan. I tesserati della Pugilistica Biella Boxe hanno infatti partecipato al Criterium organizzato dalla Boxe Chivasso, competizione che ha visto impegnata una cinquantina di giovanissimi pugili tra i cinque e i dodici ani di età, provenienti da società piemontesi, valdostane e liguri.

Nonostante fossero all’esordio agonistico, tutti e tre gli atleti biellesi – affiancati dai tecnici Vincenzo Frascella e Andrea Berto – si sono classificati nelle primissime posizioni della classifica. Ecco dunque che, in campo femminile, ha conquistato l’argento la “cangurina” (categoria 10 e 11 anni) Giulia Bertoletti, sul podio è salita anche la coppia che ha combattuto nella categoria “canguri” (11 e 12 anni) e formata da Gregorio Gullo e da Edoardo Pireddu.

Nel pugilato giovanile, i campioncini in erba sono impegnati in varie prove di abilità fisico-tecniche: al sacco, scatti, corda, percorso con ostacoli, lavoro a coppia nel ring, senza contatto, in guardia destra e sinistra.

Articolo precedente
Articolo precedente