La Provincia di Biella > Senza categoria > Domani la liberazione dei rapaci
Senza categoria Circondario -

Domani la liberazione dei rapaci

Un falco pellegrino, una poiana, uno sparviere, due civette e un allocco. Sono questi gli animali che verranno restituiti al loro ambiente naturale nella giornata di domani.

Un falco pellegrino, una poiana, uno sparviere, due civette e un allocco. Sono questi gli animali che verranno restituiti al loro ambiente naturale nella giornata di domani.

Un falco pellegrino, una poiana, uno sparviere, due civette e un allocco. Sono questi gli animali che verranno restituiti al loro ambiente naturale nella giornata di domani. L’appuntamento organizzato ogni anno dalla Lipu si svolgerà al parco Burcina di Pollone e sarà seguito da centinaia di persone, tra cui molti bambini.

La quattordicesima edizione della liberazione dei rapaci si aprirà alle 10  a Cascina Emilia. Torneranno a volare alcuni esemplari curati presso il Centro di Recupero Fauna Selvatica della LIPU di Asti, al quale verrà devoluta la somma raccolta durante l’iniziativa per sostenere le spese del Centro LIPU.

“Sono rimasti solo un paio i Centri di Recupero della Fauna in Piemonte – spiega Giuseppe Ranghino della Lipu –  per mancanza di fondi gli altri hanno chiuso, come il CRFS del Parco del Po”.

L’ingresso alla manifestazione, che avverrà con qualsiasi tempo, è libero e si richiede di seguire cortesemente le indicazioni dei volontari LIPU per non causare problemi ai rapaci.

All’inizio dell’evento saranno estratte, fra i presenti che lo desiderano versando una piccola offerta, le persone (adulti o bambini) che parteciperanno attivamente alla loro liberazione.

Sarà allestito anche un banchetto LIPU dove sarà possibile chiedere informazioni ed iscriversi.

Durante la manifestazione verranno raccolte le adesioni per il laboratorio didattico sulla costruzione dei nidi artificiali e mangiatoie e la corretta alimentazione degli uccelli in inverno.

Il laboratorio si terrà domenica 28 alle ore 15,00 presso la cascina Emilia sede del Parco Burcina e durerà un’ora e 1/2.

Articolo precedente
Articolo precedente