La Provincia di Biella > Cronaca > Silvio Belletti accusato di abuso d’ufficio e tentata violenza privata
Cronaca Biella -

Silvio Belletti accusato di abuso d’ufficio e tentata violenza privata

Ha respinto ogni addebito

Silvio Belletti accusato di abuso d’ufficio e tentata violenza privata. Ha respinto ogni addebito.

Le accuse

L’ex amministratore delegato della società Seab Silvio Belletti è comparso a Palazzo di Giustizia per rispondere delle accuse di abuso d’ufficio, tentata concussione, molestie, violenza privata e indebita induzione a dare o promettere utilità.

Belletti ha negato ogni addebito

Ovviamente Belletti nel rispondere alle domande del sostituto Procuratore Maria Serena Iozzo ha negato ogni addebito, replicando con tranquillità a tutti i quesiti fino ad indicare una serie di testi e documenti tali da comprovare la regolarità del suo operato.

La deposizione di un dipendente

Prima dell’interrogatorio di Belletti, difeso dall’avvocato Andrea Conz, il tribunale aveva ascoltato la deposizione della dipendente che l’aveva accusato: nel corso della testimonianza la donna ha confermato di aver abbandonato il posto di lavoro presso la società pubblica di igiene urbana “per l’impossibilità a svolgere le sue mansioni a causa delle pressioni subite”.

Le parole di Belletti

«Io non ho mai fatto nulla di tutto ciò – aveva invece spiegato Belletti -. Quella donna non ha mai ricevuto nessun invito da parte mia. Mi sento assolutamente tranquillo».
Dalla prossima udienza, in programma il prossimo 12 aprile, toccherà ai testi della difesa che al momento sono ben 37.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente