La Provincia di Biella > Cronaca > Si concede una cena da 45 euro, ma non ha i soldi per pagare
Cronaca Biella Circondario Valle Cervo -

Si concede una cena da 45 euro, ma non ha i soldi per pagare

Si è concesso una cena abbondante, senza farsi mancare nulla. Poi, al momento di saldare il conto, sono iniziati i problemi. Protagonista, ancora una volta, è stato l'ormai ben noto Riccardo M., residente a Vigliano Biellese. Stavolta, però, non si è limitato a disturbare, a "fare il bucato" in una fontana o ad arraffare qualcosa in un supermercato.

Si è concesso una cena abbondante, senza farsi mancare nulla. Poi, al momento di saldare il conto, sono iniziati i problemi. Protagonista, ancora una volta, è stato l’ormai ben noto Riccardo M., residente a Vigliano Biellese. Stavolta, però, non si è limitato a disturbare, a “fare il bucato” in una fontana o ad arraffare qualcosa in un supermercato.

Si è concesso una cena abbondante, senza farsi mancare nulla. Poi, al momento di saldare il conto, sono iniziati i problemi.

Protagonista, ancora una volta, è stato l’ormai ben noto Riccardo M., residente a Vigliano Biellese. Stavolta, però, non si è limitato a disturbare, a “fare il bucato” in una fontana o ad arraffare qualcosa in un supermercato.

L’uomo è entrato in un ristorante di Andorno Micca e si è regalato una cena da circa 45 euro. Quando il proprietario gli ha presentato il conto, si è rifiutato di pagare e di fornire le proprie generalità. Così è partita la segnalazione al 112. Una volta giunti sul posto, i carabinieri della Radiomobile hanno immediatamente riconosciuto Riccardo, ma c’è stato poco da fare perché l’uomo non aveva con sé il denaro necessario a saldare il proprio debito.

I militari hanno quindi informato i titolari del ristorante delle facoltà previste dalla legge. Riccardo M. potrebbe quindi incorrere in una denuncia, l’ennesima degli ultimi mesi.

Articolo precedente
Articolo precedente