La Provincia di Biella > Cronaca > I bambini giocano a pallone, scoppia la lite in condominio
Cronaca Circondario -

I bambini giocano a pallone, scoppia la lite in condominio

"A regazzì, e mo' vo'o buco 'sto pallone". Così recitava una simpatica pubblicità di qualche anno fa. Nella realtà, però, queste situazioni sono decisamente meno divertenti.

“A regazzì, e movo‘o bucosto pallone“. Così recitava una simpatica pubblicità di qualche anno fa. Nella realtà, però, queste situazioni sono decisamente meno divertenti.

“A regazzì, e movo‘o bucosto pallone“. Così recitava una simpatica pubblicità di qualche anno fa. Nella realtà, però, queste situazioni sono decisamente meno divertenti.

Ne sanno qualcosa i due uomini coinvolti in una lite scatenata proprio dalla passione per il calcio di alcuni bambini. Secondo un condomino era arrivato il momento di smetterla di giocare, così non si è fatto problemi a riprendere in maniera decisa i figli di un vicino. Il rimprovero, però, non è piaciuto al padre e tra i due uomini – uno di 76 anni, l’altro di 36, entrambi residenti a Gaglianico – è nata un’accesa discussione, con tanto di ingiurie e minacce.

Alla fine sono anche intervenuti i carabinieri, che hanno calmato gli animi e riportato la situazione alla normalità.

Articolo precedente
Articolo precedente