La Provincia di Biella > Cronaca > Acquista una cella frigorifera da 30mila euro per conto di un altro
Cronaca Circondario -

Acquista una cella frigorifera da 30mila euro per conto di un altro

Denunciato per truffa e sostituzione di persona

Acquista una cella frigorifera da 30mila euro per conto di un altro.
Denunciato per truffa e sostituzione di persona
E’ riuscito ad acquistare una cella frigorifera da 30mila euro spacciandosi per il titolare di un’azienda. In realtà l’impresa non ne sapeva nulla e non aveva idea di chi fosse.
E’ un uomo originario di Biella e residente a Novara il protagonista della maxi truffa ai danni di una ditta lombarda.
C’è voluto del tempo per risalire a lui, ma alla fine i carabinieri sono riusciti a identificarlo e a denunciarlo all’autorità giudiziaria.
I fatti risalgono al mese di marzo, quando il 46enne ha avviato le trattative per l’acquisto della cella frigorifera. Pluripregiudicato e noto alle forze dell’ordine, era sconosciuto alle ignare vittime del raggiro che hanno concluso la vendita. I responsabili della ditta lombarda, infatti, erano convinti di avere a che fare con un’impresa di Lucca. Anche perché, nel siglare il contratto, l’acquirente aveva utilizzato un timbro falso e firmato con il nome di una persona effettivamente legata all’azienda toscana. Persona e azienda che invece sono risultate essere completamente estranee alla vicenda e all’oscuro di tutto: la cella frigorifera in questione, oltretutto, non l’avevano mai neppure vista.
Sul caso hanno lavorato i carabinieri di Lucca che, passo dopo passo, hanno ricostruito i fatti e sono riusciti a dare un nome e un volto al responsabile. Il 46enne è stato quindi denunciato per truffa aggravata e sostituzione di persona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente