La Provincia di Biella > Politica > Dai Centri Estivi al codice di comportamento, ieri al Sociale il Consiglio Comunale “in presenza”
Politica Biella -

Dai Centri Estivi al codice di comportamento, ieri al Sociale il Consiglio Comunale “in presenza”

Rizzo subentra a Marco Cavicchioli, il saluto dell’assemblea

BIELLA – Si è riunito ieri, martedì 28 maggio, il consiglio comunale di Biella. La seduta si è svolta, in via eccezionale, al teatro Sociale Villani per garantire le misure di sicurezza nel contenimento del Coronavirus. La riunione si è aperta con la discussione di cinque interrogazioni: organizzazione Centri Estivi, contributo Regione Piemonte per i Centri Estivi, concessione Tennis Biella, aumento tariffe urbane del Tpl, codice di buon comportamento. Due interrogazioni hanno richiesto risposta scritta: orari sale slot e autorizzazione circo. L’ordine del giorno del consiglio comunale ha visto al primo punto la surroga del consigliere comunale dimissionario del Pd ed ex sindaco Marco Cavicchioli, al suo posto si registra il subentro di Paolo Rizzo. I consiglieri hanno osservato un minuto di silenzio nel ricordo dei defunti per Covid-19, mentre il consigliere Corrado Neggia ha dedicato un intervento in ricordo dei compianti Enzo Albertini, Marcello Rossetto e Luigino Prato.

Il punto numero 2, sulla variazione di bilancio, è stato approvato con voto unanime. Mentre il punto 3 relativo al conto economico dell’esercizio finanziario 2019, dopo articolata discussione, ha visto l’approvazione con 19 voti favorevoli, 6 astenuti e 6 contrari. Il punto 4, contenente ancora una variazione di bilancio sull’annualità 2020, ha visto 19 voti favorevoli, 10 contrari e 1 astenuto. Il punto 5, sulla rinegoziazione dei prestiti, ha visto voto unanime. L’approvazione del regolamento per la disciplina dell’imposta municipale propria (Imu) vede 22 voti favorevoli e 6 astenuti. Il punto 7 sulla determinazione delle aliquote nuova Imu 2020 vede 19 favorevoli e 10 astenuti. I punti 8 (sospensione imposta di soggiorno), 9 (variante parziale urbanistica), 10 (individuazione aree sciabili) e 11 (riscatto impianti di illuminazione pubblica) hanno visto tutti voto favorevole unanime. La seduta si è chiusa alle 22, con le mozioni in agenda che saranno inserite nel prossimo ordine del giorno.

Foto presa dal sito del Comune di Biella

© riproduzione riservata