Seguici su

Biella

Andrea Delmastro e Gabriele Mello, il diavolo e l’acqua santa si sposano

Quello strano matrimonio fra un fascita e un cattolico

Pubblicato

il

BIELLAGabriele Mello Rella, ex democristiano, ex Forza Italia, già braccio destro del compianto Luigi Squillario, commercialista, presidente del Rotary, è l’uomo scelto da Andrea Delmastro (ormai conosciuto da tutti come Satanello) per “mettere il guinzaglio” al sindaco di Biella Claudio Corradino e al suo vice Giacomo Moscarola.

Fratelli d’Italia ha dettato le sue condizioni. Non ci sarà crisi di giunta solo a patto che la Lega si faccia guidare da un uomo forte della Prima Repubblica. A lui dovranno andare le deleghe al Bilancio e carta bianca su tutte le scelte strategiche della città.

Mai avremmo potuto immaginare un matrimonio fra Andrea Delmastro, che non ha mai nascosto le sue simpatie per il fascismo, e Gabriele Mello Rella, di forte matrice cattolica. La politica è proprio l’arte dell’impossibile. Ci manca l’ex comunista Roberto Pietrobon (amico di Delmastro e collaboratore de il Biellese, giornale della Curia) con le stigmate di Padre Pio e poi le abbiamo viste proprio tutte.

mdn

Leggete anche SCAMBI DI COPPIA, DOVE VANNO I BIELLESI

1 Commento

1 Commento

  1. Un tale

    14 Settembre 2021 at 10:11

    Direttore è rimasto indietro, il Biellese ormai è il giornale del Rotary (Marchi, Zanone, Morezzi). Anche fra grembiuli e tonache la sintonia è forte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *