Seguici su

Opinioni

L’individualismo è sempre stato un nostro limite e gli effetti sono palesi

Pensieri e Parole su Pedemontana e ponte della tangenziale di Vittorio Barazzotto

Pubblicato

il

BIELLA – “I lavori procedono regolarmente”. L’amministratore delegato di ANAS, Aldo Isi, presente venerdì in Prefettura a Biella, ha così risposto alle domande sul cantiere del ponte della Tangenziale, che tiene in scacco centinaia di biellesi in un’estate dal continuo bollino nero sulle nostre strade. Non si sono intravisti imbarazzi, nemmeno l’accenno di un dispiacere per i disagi che questi lavori stanno portando tutti i giorni ai biellesi.

Ammettendo placidamente che i lavori procedono come da programmi, si ritiene legittimo bloccare la principale arteria di viabilità di una città con un cantiere fermo per la maggior parte dei suoi giorni, Vedendo i tempi di intervento effettivi, probabilmente si sarebbero potuti impiegare 15 giorni, anziché i 90 pianificati. Per ANAS evidentemente questa non è una priorità e in effetti la presenza del suo A.D. a Biella era in realtà dovuta ad un altro cantiere, ben più grande, quello della prossima “Pedemontana” che collegherà il nostro capoluogo all’autostrada.

Su questo fronte, nonostante la concretizzazione della Pedemontana sia il risultato di un lavoro partito da lontano, voluto da Chiamparino e poi poco incoraggiato da Cirio, la convocazione di una riunione a Biella di FdI con scarsissimo preavviso non ha consentito la partecipazione di molti rappresentanti strategici, come ad esempio il presidente della Provincia o il ministro Pichetto.

Ricordo che il progetto che seguii personalmente della Pedemontana ottenne il via libera, così come il collegamento ferroviario, proprio perché con la giunta regionale Chiamparino lavorammo sulla condivisione di intenti con tutti gli attori politici ed enti della Provincia a prescindere dal loro schieramento.
Purtroppo, il Biellese non impara mai dai propri errori. Solo nella coesione e nella condivisione si possono raggiungere obiettivi comuni negli interessi del nostro territorio. L’individualismo è sempre stato un nostro limite e gli effetti sono palesi.

Vittorio Barazzotto

1 Commento

1 Commento

  1. elena rossetti

    7 Agosto 2023 at 16:50

    Ancora una volta hai perfettamente ragione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *