Seguici su

Eventi e cultura

Sanremo, 46 anni fa vinceva Gilda Scalabrino

Pubblicato

il

CASAPINTA – «Accadeva 46 anni fa…sento ancora il profumo dei fiori sul palcoscenico… la sorpresa e l’emozione per la vittoria…che continua ad essere uno dei miei ricordi più belli». Con una semplice frase e alcune foto d’epoca Gilda Scalabrino sulla propria pagina Facebook ha voluto ricordare la vittoria al Festival di Sanremo 46 anni fa.

Gilda Scalabrino dopo la vittoria del 1975 aveva pubblicato poi “Bolle di sapone” e altri brani. Arrivò poi la famiglia e prese in gestione un albergo a Torino, negli ultimi anni è però tornata spesso a esibirsi riscoprendo la musica. Nel 2010 è alla trasmissione televisiva “I migliori anni”, tre anni dopo realizza un album “Omaggio a Umberto Bindi” con altri artisti.

A Masserano l’ultima apparizione risale alla festa delle orchidee nel 2017. Da qualche anno Gilda Scalabrino ha ripreso a fare serate: «Anche all’estero dove la canzone italiana ha sempre il suo fascino, di solito propongo i cavalli di battaglia degli anni Sessanta e Settanta e il pubblico mi segue…», aveva raccontato lo scorso anno.

Rosangela Scalabrino, in arte Gilda, iniziò a 14 anni a esibirsi nelle feste di paese, grazie ad alcuni concittadini ebbe l’opportunità di farsi conoscere anche fuori dall’ambito locale. Scoperta da Mina debuttò nel 1969 con “Nu ferru de calzetta”. Nel 1975 inviò alla commissione del Festival di San Remo il brano “Ragazza del sud” con il quale vinse. Da lì seguì il primo albun “Bolle di sapone”. Gilda incise in seguito altri dischi e partecipò ad alcuni eventi musicali. Alla fine preferì la famiglia alla carriera dedicandosi anche alla gestione di un albergo a Torino, città dove andò a vivere.

Diverse le sue esibizioni negli anni ottanta. Nel 2013, con altri artisti, ha contribuito alla realizzazione di un album, Omaggio a Umberto Bindi, realizzato e distribuito da “La voce delle donne”, riproponendo il brano il brano “Arrivederci”. Nel 2017 aveva preso parte a una serata a Masserano.

Prima del Covid aveva ripreso a fare serate. Sulla sua pagina Facebook sono tanti i fans che la seguono ancora con un po’ di nostalgia delle sue canzoni e del mondo anni Settanta.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *