La Provincia di Biella > Eventi e cultura > Mucrone in Musica domenica con il brillante chitarrista e compositore biellese Zaccaria Roj
Eventi e cultura Biella -

Mucrone in Musica domenica con il brillante chitarrista e compositore biellese Zaccaria Roj

“La sua musica racconta le sensazioni che il Biellese suscita”

Le Funivie Oropa organizzano per domenica 9 Agosto 2020 alle ore 15.00 un concerto per chitarra al lago del Mucrone.

Ad esibirsi sarà Zaccaria Roj, giovane e brillante chitarrista e compositore biellese, che proporrà brani del suo ultimo CD da solista “Memories and Visions”. 

Zaccaria racconta il Biellese

Erika Vallera, consigliere fondazione funivie Oropa: “La musica di Zaccaria racconta le sensazioni che i luoghi del Biellese, dalle riserve naturali al Gorgomoro, sanno regalare. Come Fondazione Funivie siamo quindi felici di poter mettere in calendario la sua esibizione al lago del Mucrone. Un contesto naturale che ben saprà esaltare il suo talento e la bellezza dei brani che ci farà ascoltare. ”

La storia di Roj

Zaccaria Roj nasce a Biella il 14 Maggio 1986, comincia lo studio della chitarra a tredici anni grazie all’influenza del padre anch’egli chitarrista.
L’attività musicale di Zaccaria inizia nel 2006 con il percorso di studio presso l’accademia moderna CPM di Milano. Nel 2014 ottiene l’attestato in chitarra acustica fingerstyle. 
Dopo aver suonato in varie band locali, nell’autunno 2018 inizia un percorso da solista per sola chitarra acustica e resofonica. Nel suo ultimo disco troviamo brani inediti e strumentali che regalano all’ascoltatore un’atmosfera intima, rilassata e naturalistica. 

Informazioni

Il concerto gratuito è previsto per le ore 15.00 ma già alle 12.00 i presenti potranno ascoltare qualche brano in anteprima. 

Le funivie saranno aperte dalle ore 8:30 sino alle ore 18:00 con orario continuato.

Si ricorda che è obbligatorio l’uso della mascherina per il trasporto in funivia e nelle aree chiuse. 
L’area individuata per il concerto permette un ampio distanziamento delle persone

Per maggiori informazioni è possibile consultare la pagina facebook o il sito www.funivieoropa.it

© riproduzione riservata