Seguici su

Eventi e cultura

BI-Young: undici ragazzi per portare nuova vita a Biella

Pubblicato

il

Una falùspa, questa di oggi, che promette di dividersi in tante nuove falùspe e intanto condivide idee, voglia di fare e di risvegliare! Così nasce questa falùspa “collettiva” dedicata a ben 11 ragazzi eccezionali, universitari e liceali, che stanno per dar vita ad un evento aperto a tutti chiamato “It's my life”. Mi ritorna in mente “It's my life” (questa è la mia vita) cantata da Bon Jovi nel 2000, che contiene parole che ben si addicono allo spirito di questi giovani: “Non ho intenzione di essere solo un volto nel mucchio. Tu ascolterai la mia voce quando te la sparo fuori forte”.

L'associazione si chiama BI Young (Biella per i giovani) e ha organizzato per sabato 22 febbraio una giornata dedicata all'orientamento universitario nella biblioteca di Città Studi a Biella. L'iniziativa che si svolgerà dalle 10 alle 18 con ingresso libero e gratuito è rivolta in modo particolare a tutti coloro che si apprestano a scegliere il loro futuro nel mondo dell'università.

Ne parliamo con il presidente dell'associazione Lorenzo Ceretto (nato a Biella nel 94 e abitante a Tollegno) che frequenta management internazionale alla cattolica di Piacenza.

“Discutere della vita dei giovani a Biella e nel Biellese, provare a capire cosa serva al territorio e immaginare come costruirlo, ma anche divertirsi e stare insieme.

Con questi obiettivi nasce a Biella una associazione nuova, fatta da studenti delle scuole superiori e delle università, che dopo mesi di incontri 'clandestini' hanno deciso di darsi un nome e di uscire allo scoperto, creando un vero e proprio soggetto che possa interagire con il territorio”.

Al momento l’associazione è formata da Alessandro Secchia (Economia Biella), Lorenzo Ceretto (Economia Cattolica Piacenza), Julius Perino (Economia Cattolica Piacenza), Stefano Sanna (Economia Cattolica Piacenza), Luca Bocchio (Presidente consulta provinciale, Liceo scientifico), Federico Bozino (Presidente comitato studentesco del Liceo scientifico) Giacomo Busoni (rappresentante d’istituto ITIS Biella), Federico Celoria (Politecnico Torino), Francesco Braschi, (Bocconi Milano), Matteo Negro (Bocconi Milano), Luca Nobili (Economia Torino).

Il consiglio direttivo è formato dal presidente Lorenzo Ceretto, dal Vice Matteo Negro e dal segretario Stefano Sanna.

Sono 17 le Università italiane (da Torino a Genova, dalla Valle d'Aosta a Milano, da Castellanza a Novara, Biella e Vercelli) che saranno presenti con un loro stand a Città Studi. “Lo spirito della giornata – ci informano gli organizzatori – è anche quello di ritrovarsi in un luogo in cui è possibile conoscersi, condividere le idee per il futuro e confrontarsi sui temi di interesse per le nuove generazioni che vivono, studiano e lavorano a Biella”. Come nel ritornello della canzone di Bon Jovi

It’s my life, Questa È la mia vita
And it’s now or never, È ora o mai più
I ain’t gonna live forever, Io non vivrò per sempre
I just want to live while I’m alive, Voglio vivere mentre sono in vita”