Seguici su

Cronaca

Zegna querela una locandina per i soldi in Svizzera

Pubblicato

il

Zegna querela

La famiglia Zegna e il Gruppo Ermenegildo Zegna hanno annunciato una querela nei confronti del nostro giornale. Motivo del contendere, una locandina apparsa mercoledì scorso in alcune edicole, che strillava: “In Svizzera i miliardi degli Zegna”.

La notizia, sviluppata sul giornale, riprendeva un articolo pubblicato dal periodico svizzero-tedesco “Bilanz” dedicato ai Paperoni italiani che hanno conti bancari oltralpe. Della vicenda hanno scritto tutti i maggiori quotidiani italiani, dal Sole a Repubblica, tanto per citarne alcuni, senza che mai dalla famiglia Zegna o dal Gruppo Ermenegildo Zegna arrivassero smentite.

La smentita della famiglia Zegna

Solo ora, grazie alla Nuova Provincia di Biella…, apprendiamo che l’articolo di “Bilanz” “erroneamente, indicava una stima del valore del Gruppo Ermenegildo Zegna come patrimonio di singoli esponenti della famiglia”.  La nota stampa precisa anche che “la maggior parte dei membri della Famiglia Zegna risiede in Italia e il Gruppo Zegna, in Canton Ticino, ha sì un’importante unità produttiva e una sede amministrativa ma, da sempre, ha la sua holding in Italia e precisamente a Trivero in provincia di Biella”.

Nessuna ombra sul Gruppo

Cosa ci sia di diffamatorio nel sostenere che in Svizzera ci sono i miliardi degli Zegna proprio non riusciamo a capirlo. Attendiamo con ansia di conoscere le argomentazioni dei legali. L’idea che quel titolo potesse in qualche modo sottintendere a oscuri traffici di valuta ci pare davvero fuori dal mondo. Del Gruppo Zegna si può dire molto, ad esempio, che potrebbe fare assai di più per il nostro territorio, che tanto lo ama e lo riverisce. Ma solo un pazzo potrebbe disegnare anche solo una microscopica ombra sul corretto operato della holding e dei suoi proprietari.
Noi abbiamo scritto che in Svizzera ci sono i miliardi degli Zegna. E questi miliardi ci sono veramente, sia come patrimonio aziendale che come patrimonio di alcuni membri della famiglia.
Dunque, qual è il problema? Potessimo averlo noi tutto questo denaro in Svizzera…

Massimo De Nuzzo

Ermenegildo Zegna Paperon de’ Paperoni in Svizzera

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com