Seguici su

Biella

Vandali rompono una decina di vetri della giostra dei giardini Zumaglini, l’amarezza del gestore

Abertangelo Sevieri: «Non capisco perché accanirsi in questo modo contro la mia attività»

Pubblicato

il

BIELLA – Ancora un atto di vandalismo in centro Biella. Nella notte tra sabato e domenica della scorsa settimana ignoti hanno preso di mira le vetrate della “giostrina” dei giardini Zumaglini. Pare che abbiano utilizzato alcuni cubetti di porfido. Il danno causato è di alcune centinaia di euro.

Si è detto molto amareggiato il proprietario dell’attrazione per bambini Albertangelo Sevieri: «Non capisco che fastidio possa dare la mia giostra – spiega -. I casi sono due: o si tratta di qualcuno che non mi vuole bene, oppure i classici ragazzotti che per divertirsi danneggiano i beni altrui».

La giostra è presente ai giardini da ben 16 anni. E’ oramai parte integrante dell’arredo urbano. Oltre a regalare momenti di gioia ai piccoli, con la sua musica allieta i pomeriggi estivi degli anziani che siedono sulle panchine confinanti. «E’ la prima volta che succede una cosa del genere. Tempo fa avevo trovato un vetro frantumato, ma questa volta hanno davvero esagerato, ne hanno distrutti una decina. Non va bene assolutamente. Io sono qui tutto l’anno, durante le stagioni fredde non si guadagna praticamente nulla, ma è giusto accontentare anche quei pochi bimbi che arrivano».

Albertangelo ha denunciato il fatto ai carabinieri, ma ci terrebbe a lanciare un messaggio agli autori del gesto: «Se avete qualcosa contro di me venite a trovarmi, almeno possiamo parlarne. Non è giusto prendersela con una giostra. Se invece si è trattato di un atto di vandalismo – conclude – dico che dovrebbero essere attuate delle pene esemplari».

 

 

Mauro Pollotti

3 Commenti

3 Comments

  1. giacomo

    27 Marzo 2023 at 16:20

    E’ da tempo oramai che i giardini sono “terra di nessuno”
    Raramente (non dico mai) si vedono pattuglie girare (se non in pieno giorno)
    Del resto, non ci sono neanche le telecamere, quindi ognuno può far ciò che vuole.

    • Franco

      28 Marzo 2023 at 21:45

      i soliti ragazzotti incivili e maleducati,che non sapendo più come divertirsi,fanno cose del genere.Qualche calcio nel c..o,non sarebbero male!!!

  2. Franco

    28 Marzo 2023 at 21:40

    i soliti ragazzotti imbecilli e maleducati,che non sapendo divertirsi normalmente,fanno cose del genere.Qualche calcio nel c..o non gli farebbe male!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *