Seguici su

Cronaca

Sul furgone aveva una pistola elettrica, denunciato per porto abusivo d’arma

Pubblicato

il

Taser elettrico nel vano porta oggetti, 32enne denunciato.

Taser elettrico sequestrato

I carabinieri di Crescentino hanno deferito una persona per porto abusivo d’arma.
Una pattuglia della stazione di Crescentino, nel pomeriggio di ieri, lungo la strada Ghiaro, procedevano al controllo stradale di un furgone, a bordo del quale vi era alla guida un 32 enne di Villanova Monferrato (Al), che appariva alquanto nervoso durante le fasi dell’identificazione. I carabinieri operanti decidevano di procedere all’ispezione del mezzo, rinvenendo all’interno del vano porta oggetti un taser elettrico (sequestrato). Si rammenta, al contrario dello spray irritante al peperoncino, normato dal DM n. 103/2011, che in Italia non è mai stato adottato un decreto ministeriale relativo al taser.

Il dissuasore elettrico non può essere portato con sé fuori casa, non essendo prevista tale facoltà da nessun decreto ministeriale. Chi viene trovato in possesso, per strada, di un dissuasore elettrico viene denunciato per porto abusivo d’arma. Può essere detenuto in casa, a patto di avere porto d'armi da difesa personale. T.S. veniva deferito per possesso di oggetti atti ad offendere alla Procura della Repubblica di Vercelli.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com