La Provincia di Biella > Cronaca > Si chiude fuori di casa chiama i Pompieri e quando questi entrano trovano la droga, deferito 42enne
Cronaca Fuori provincia -

Si chiude fuori di casa chiama i Pompieri e quando questi entrano trovano la droga, deferito 42enne

L’uomo era apparso da subito esageratamente nervoso

I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Vercelli hanno deferito un 42enne di Vercelli per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Un uomo chiama i Vigili perché chiuso fuori di casa

La vicenda risale all’altro giorno, quando un 42enne di Vercelli abitante in centro città ha telefonato ai Vigili del Fuoco chiedendo il loro intervento poiché si era chiuso fuori di casa.

Sul posto arrivano i Vigili del Fuoco e l’uomo appare nervoso

Sul posto è arrivata una pattuglia dei VV.FF, il 42enne però, anziché ringraziare gli operanti, è apparso alquanto insofferente e nervoso, poiché la serratura non cedeva subito. I Pompieri percependo che l’uomo si stava lamentando immotivatamente contro di loro, per evitare che la situazione potesse peggiorare, hanno chiesto l’intervento di una pattuglia dei Carabinieri.

I Carabinieri scoprono la droga

Sul posto è stato inviato un equipaggio dell’Aliquota Radiomobile. Il 42enne anziché calmarsi, alla vista dei Carabinieri, si è però agitato ancora di più, tant’è che nonostante la richiesta dei Militari sul perché fosse agitato, lo stesso non è riuscito a dare risposte precise. Appena aperta la porta gli Uomini dell’Arma hanno preceduto il proprietario di casa, scoprendo il motivo di tanta agitazione. Sul tavolo della cucina hanno rinvenuto alcuni involucri di sostanza stupefacente del tipo cocaina (oltre 3 grammi) ed uno di hashish (oltre 1 grammo), nonché un bilancino di precisione. Quanto rinvenuto è stato posto sotto sequestro ed il 42enne è stato deferito alla Procura di Vercelli per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

© riproduzione riservata