Seguici su

Cronaca

Scontri anti-lockdown, chieste ventuno condanne

Scontri anti-lockdown, la Procura di Torino ha chiesto ventuno condanne per l’assalto ai negozi del centro storico di Torino.

Pubblicato

il

Scontri anti-lockdown, la Procura di Torino ha chiesto ventuno condanne per l’assalto ai negozi del centro storico di Torino.

Il processo riguarda la manifestazione contro le politiche del governo in materia di emergenza Covid. I disordini andarono in scena nel capoluogo piemontese il 26 ottobre del 2020.

I pubblici ministeri Paolo Scafi e Giuseppe Drammis hanno contestato il reato di devastazione e chiesto la condanna di 21 persone, per una pena complessiva di 85 anni e 3 mesi di reclusione.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *