Seguici su

Cronaca

Mascherine, 10mila donate a Biella da Weihai

Pubblicato

il

mascherine

In arrivo 10mila mascherine in città dalla Cina.

Weihai e Biella sono città gemelle dal 1993, entrambi sono centri tessili industriali e da allora hanno intrapreso un percorso di incontri e scambi al fine di sviluppare un solido rapporto economico-sociale. Quest’anno queste due popolazioni hanno vissuto la triste esperienza dell’epidemia Coronavirus, Weihai prima, Biella successivamente.

Da subito Weihai si è messa in contatto con Biella per porgere il proprio conforto e la propria solidarietà, chiedendo come poteva essere di aiuto a livello anche concreto. Tenuto conto del difficile approvvigionamento di mascherine, l’amministrazione di Weihai si è attivata per predisporre una donazione di 10.000 mascherine che stanno ora viaggiando verso Biella.

Un autentico e tangibile gesto di grande generosità, in uno dei momenti più bui che l’Italia, l’Europa e il mondo intero stanno vivendo, un gesto che legherà questi due territori ancora di più, a livello emozionale oltre che economico.

Il sindaco di Biella, Claudio Corradino, ha ringraziato il sindaco di Weihai, Zhang Haibo, per la sensibilità e la solidarietà dimostrata. Distanti, ma uniti: in questo caso lo si può dire più forte che mai.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *