Seguici su

Cronaca

La Valle d’Aosta anticipa il coprifuoco alle ore 21

Pubblicato

il

La Valle d’Aosta – la regione più “contagiata” d’Italia in base ai principali parametri (decessi, ricoveri, terapie intensive, contagiati) – ha disposto il coprifuoco per contenere la diffusione del virus. Il divieto di circolare sarà in vigore dalle 21 alle 5 in tutta la regione.

“Negli ultimi dieci giorni i numeri sono aumentati velocemente – ha detto Lavevaz – ora bisogna evitare che l’ospedale di Aosta vada in crisi”.

Leggi anche: A Biella torna l’incubo del lockdown

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *