Seguici su

Cronaca

La polizia interrompe il “festino” a luci rosse notturno

Pubblicato

il

Alcune notti fa la polizia ha interrotto un festino a luci rosse. E’ successo a Biella verso le 2, nel fine settimana. Sono stati i vicini di casa a chiedere l’intervento degli agenti a causa del volume della musica troppo alto e dei i rumori che provenivano da un appartamento. A fare festa erano tre italiani in compagnia di altrettante giovani donne nigeriane. Uno di loro, A.P. di 58 anni, apparentemente ubriaco, infastidito dall’intervento delle forze dell’ordine, si è addirittura scagliato contro i poliziotti.
Tra le ragazze invece, A.M. di 21 anni è risultata sprovvista di permesso di soggiorno.

Alcune notti fa la polizia ha interrotto un festino a luci rosse. E’ successo a Biella verso le 2, nel fine settimana. Sono stati i vicini di casa a chiedere l’intervento degli agenti a causa del volume della musica troppo alto e dei i rumori che provenivano da un appartamento. A fare festa erano tre italiani in compagnia di altrettante giovani donne nigeriane. Uno di loro, A.P. di 58 anni, apparentemente ubriaco, infastidito dall’intervento delle forze dell’ordine, si è addirittura scagliato contro i poliziotti.
Tra le ragazze invece, A.M. di 21 anni è risultata sprovvista di permesso di soggiorno.

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com