Seguici su

Cossatese

Incendio in abitazione a Cossato, carabinieri lanciano l’allarme e salvano una donna disabile

Momenti di grande paura.

Pubblicato

il

Incendio in abitazione a Cossato. I Carabinieri lanciano l’allarme. Momenti di paura per una disabile.

Scampato pericolo per una disabile cossatese nel pomeriggio di ieri, 22 febbraio. A causa del surriscaldamento della canna fumaria, si era sviluppato un incendio sul tetto di una casa indipendente ubicata alla periferia cittadina. Fortunatamente, in quel momento transitava un’autoradio del Nucleo Radiomobile di Cossato, impegnata in un servizio preventivo. Notata la colonna di fumo e le prime fiamme fuoriuscire dal sottotetto, i militari hanno immediatamente allertato i soccorsi e si sono adoperati per far evacuare le eventuali persone presenti all’interno.

Non ricevendo risposte dall’interno, gli operanti sono riusciti a rintracciare telefonicamente l’anziano proprietario, allontanatosi pochi minuti prima, il quale riferiva che all’interno dell’abitazione vi era la moglie, disabile ed allettata.

Giunto subito dopo, l’uomo ed i militari entravano in casa e soccorrevano la donna, ignara di quanto stesse succedendo, la trasferivano dal letto alla carrozzina e la portavano al sicuro all’esterno dell’edificio. La malcapitata non ha avuto bisogno di cure mediche.

Sul posto hanno rapidamente operato le squadre dei Vigili del Fuoco che hanno impedito che le fiamme si propagassero ulteriormente, limitando i danni all’edificio. Solo la mansarda è stata dichiarata inagibile. I coniugi, spaventati ma consapevoli dello scampato pericolo, sono potuti rientrare in casa. Da periziare i danni.

Il pronto intervento dei Carabinieri ha permesso di scongiurare ben più gravi conseguenze per i residenti.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *