Seguici su

Cronaca

Il sindaco Claudio Corradino: “Biella rischia di diventare zona rossa”

Pubblicato

il

BIELLA – “Dopo il caso del liceo scientifico, la provincia di Biella rischia di diventare zona rossa“. Lo ha detto il sindaco Claudio Corradino in un’intervista a Sky. Sembra ormai certo che nella scuola di via Galiberti siano stati riscontrati due casi di variante inglese. Nelle prossime ore arriveranno gli esiti degli oltre 700 tamponi fatti a studenti e personale scolastico.

Se venissero riscontrati altri contagi, scatterebbe automaticamete la zona rossa. “Speriamo non succeda – ha detto ancora il sindaco -. Il Biellese vive già una situazione economica molto difficile. Il lockdown potrebbe avere conseguenze gravi”.

2 Commenti

2 Comments

  1. Alessandra

    20 Febbraio 2021 at 20:40

    Chiudete tutte le scuole di ogni livello. Le scuole sono occasione di contagio. I cittadini sono solo stremo delle loro forze psicologiche ed economiche. Vogliamo ritornare alla vita di prima. Chiudete le scuole e fate pa didattica a distanza. Non vogliamo più sofferenza per tutti. C’è gente che continua a perdere il proprio lavoro perché le attività chiudono i battenti. Corradino svegliati e parla con il governatore del Piemonte Cirio. Chiudete le scuole non finirò mai di dirlo ne di scriverlo.

  2. paolo ittel

    21 Febbraio 2021 at 14:38

    XCHÈ LA PROVINCIA IN ZONA ROSSA?METTANO LA CITTÀ O IL COMUNE DI BIELLA IN ZONA ROSSA .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *