Seguici su

Cronaca

Ha il telefono staccato, gli amici preoccupati chiamano i soccorsi che trovano l’uomo senza vita

Pubblicato

il

AILOCHE – Dopo la tragedia che ha colpito Netro con la morte di Sandro Peretti trovato morto nella sua abitazione, un’altra disgrazia molto simile si è consumata ieri, lunedì 30 novembre, ad Ailoche dove è stato ritrovato il corpo senza vita di Gianni Curnis.

Gli amici preoccupati chiamano i soccorsi

A dare l’allarme sono stati gli amici dell’uomo dopo che, dalla sera di domenica, non erano più riusciti a contattarlo poiché il telefono risultava staccato. Sul posto sono intervenuti, dunque, i Vigili del Fuoco, i Carabinieri di Valle Mosso e il 118.

Una volta entrati nell’appartamento, purtroppo, hanno trovato l’uomo ormai privo di vita. Il decesso è avvenuto per cause naturali.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com