Seguici su

Cronaca

Domani si corre la 18esima edizione della “Biella-Santuario di Graglia”

Pubblicato

il

BIELLA – E’ in programma domani, domenica 18 aprile, l’edizione 2021 – la 18esima – della “Biella-Santuario di Graglia”, manifestazione nazionale bronze di corsa su strada organizzata dall’As Gaglianco 1974 e valevole come terza prova del circuito “CorriPiemonte”.

Il ritrovo dei partecipanti è previsto in Piazzale Casalegno a partire dalle 8, quando inizierà anche la consegna dei pettorali. Due le partenze, entrambe da via Lamarmora, nella zona della sede dell’Atl: la prima alle 9.45 sarà riservata alle categoria Donne, SM55, SM60, SM65 e seguenti, mentre alle 10 il via per JPSM, SM35, SM40 ed SM50. In questo modo ci saranno due partenze con circa 170-180 atleti e sarà anche altamente spettacolare vedere le migliori donne lottare tra loro e non in mezzo a gruppi di uomini.

In fase di partenza, in base alle disposizioni sanitarie attualmente in vigore, i concorrenti dovranno mantenere la distanza di un metro e presentarsi obbligatoriamente con la mascherina, che potrà essere tolta dopo i primi 500 metri di gara e rimessa subito dopo il traguardo. Lungo il percorso, che misura 11,3 chilometri con circa 400 metri di dislivello concentrati negli ultimi 7 chilometri.

Nel rispetto delle svariate normative anti-Covid a tutti gli atleti sarà misurata la temperatura corporea a cura della Croce Rossa Italiana, che fornirà anche supporto sanitario durante la corsa. In fase di partenza è richiesto di tenere indossata la mascherina per i primi 500 metri, durante la corsa va conservata e re-indossata subito dopo l’arrivo, mentre nel riscaldamento la mascherina è obbligatoria e va correttamente indossata. In partenza gli atleti saranno distanziati tra di loro di un metro. Sono previsti due ristori idrici con bottigliette di acqua chiuse al settimo chilometro e all’arrivo.

Nelle 17 edizioni organizzate dall’As Gaglianico 1974 in ambito maschile ben cinque sono state vinte da Alberto Mosca, tre da Massimo Galliano e due da Alberto Accatino. Tra le donne in vetta all’albo d’oro c’è la biellese Viviana Vellati con tre successi, due invece per Emanuela Brizio, Beatrice Lanza e Lara Giardino. L’ultima edizione disputata è stata quella del 2019, quando si imposero Paolo Grillo dell’Atletica Saluzzo e la biellese Valeria Roffino delle Fiamme Azzurre.

I record dell’attuale percorso, che comprende le gare corse nel 2015, 2016, 2018 e 2019, appartengono a Paolo Gallo, vincitore nel 2015 in 41’37” e appunto alla Roffino, che nel 2019 corse in 47’52”.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’As Gaglianico 1974 oppure Alberto Cappio, responsabile dell’organizzazione al numero di telefono 339-712.39.03 oppure all’indirizzo e-mail vc008@fidal.it.

La “Due Santuari Running” cambia volto

Ma non è tutto qui, la As Gaglianico 1974 si trova nella cabina di regia di altre due competizioni di notevole interesse per questa stagione 2021 delle corse su strada così particolare.

Detto della “Biella-Santuario di Graglia” di domenica, la vera novità dell’anno sarà il raddoppio della tradizionale “Due Santuari Running” di inizio giugno: la corsa tra il Santuario di Graglia e quello di Oropa, infatti, diventerà anche un trail completamente su sentieri sterrati di circa 30 chilometri che andrà a toccare probabilmente luoghi caratteristici della zona, quali ad esempio Bagneri e La Trappa. Una gara, per quest’anno a numero chiuso, che affiancherà la classica “Due Santuari Running” di circa 20 chilometri interamente su strada. Cambia anche la data: non più fissa nella festa del 2 giugno come in passato, ma posticipata di qualche giorno al primo sabato del mese, che nel 2021 cade il giorno 5.

Il terzo appuntamento sarà come di consueto il “Giro delle Cascine”, in calendario domenica 24 ottobre proprio a Gaglianico.

Ma non è tutto. Lo staff del Gaglianico 74 sta lavorando anche per far rinascere un evento che in passato aveva avuto grande apprezzamento tra i runners. Al momento il progetto è in fase embrionale, ma presto potrebbero essere svelati tutti i dettagli.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com