Seguici su

Cronaca

Disinnesco bomba a Torino, bloccati traffico aereo e ferroviario

Pubblicato

il

disinnesco bomba

Dissinnesco bomba con 130 chili di esplosivo a Torino, bloccati traffico aereo e ferroviario.

Disinnesco bomba della Seconda guerra mondiale

Sono iniziate questa mattina operazioni di disinnesco dell’ordigno bellico riaffiorato nei giorni scorsi in via Nizza, durante i lavori di scavo nei pressi di Eataly. Si tratta di un ordigno da 500 libbre, con circa 130 chili di esplosivo al suo interno.

Evacuata la zona interessata

La zona compresa tra via Nizza sino all’incrocio con via Millefonti, via Garessio, via Genova e corso Spezia – come si legge sul sito dell’Ansa – è stata evacuata e sono state sospese le erogazioni del gas e dell’energia elettrica; bloccate anche la circolazione ferroviaria e il traffico aereo.

Un intervento complesso

Ad occuparsi di disinnescare l’ordigno sono stati gli artificieri del 32° Reggimento genio guastatori dell’Esercito. Le operazioni, definite di difficoltà di livello 8 su 10, sono state coordinate dal capitano Elvio Pascale. La bomba è già stata ripulita, poi gli specialisti si sono dedicati alla fase più delicata: tagliarla.

Una volta conclusa questa fase nel pomeriggio, l’area interessata è stata riaperta e le persone sfollate sono potute tornare nelle loro abitazioni. Successivamente, la bomba potrà essere spostata e fatta brillare in un apposito sito militare, a San Mauro Torinese. Qui gli ultimi aggiornamenti sulla fine dell’intervento e la cessazione dell’emergenza: http://torino.repubblica.it/cronaca/2018/05/27/news/ore_8_15_al_via_l_operazione_disinnesco_della_bomba_al_lingotto-197450929/

I disagi

L’intervento, come prevedibile, ha determinato parecchi disagi per i torinesi e non solo. Anche tanti giovani biellesi, infatti, studiano o lavorano nel capoluogo piemontese.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com