Seguici su

Cronaca

Dieci mesi all’autista di scuolabus che guidava armato

Pubblicato

il

Antonio Chirico non andrà in carcere. La sua pena è stata commutata in cinque mesi di lavori socialmente utili. Il suo avvocato: “Ha capito di aver commesso una leggerezza”

Antonio Chirico, l'autista di scuolabus arrestato dai carabinieri il 17 maggio scorso a Masserano perché conduceva lo scuolabus armato, è stato condannato a 10 mesi di reclusione. La pena è stata poi commutata in 5 mesi di lavori socialmente utili. Secondo il suo legale, "ha compreso di aver commesso una leggerezza".

Dopo il fermo Chirico, nato da alcune segnalazioni dei genitori, era stato scarcerato ed era tornato alle proprie mansioni.