La Provincia di Biella > Cronaca > Caldo Natal, temperature da record
Cronaca Biella -

Caldo Natal, temperature da record

Mai così alte in 150 anni

natale

Più che un “bianco Natal” quello appena trascorso è stato un caldo Natal.

Temperature insolitamente elevate per questo periodo hanno accompagnato tutta la giornata e la serata della vigilia, per poi continuare a scaldare il Biellese e il Piemonte anche nella giornata di oggi, 25 dicembre.

La vigilia più calda degli ultimi 150 anni

Secondo quanto riferisce la Società Meteorologica italiana, quella appena trascorsa sulla pianura piemontese è stata la vigilia più calda in 150 anni.

All’osservatorio di Moncalieri, dopo dopo la mezzanotte, è stata registrata una massima di quasi 18°. Si tratta del valore più alto “mai registrato nella serie dal 1865 tra il 24 e il 25 dicembre non solo a nessuna ora della notte ma nemmeno di giorno”.

Tutto merito – o colpa – del foehn

A provocare questa inaspettata fine di dicembre primaverile è stato l’effetto del vento di foehn, che ha surriscaldato ulteriormente l’aria già tiepida (a quota 1500 metri si sono registrati anche 9°). Il foehn è poi cessato in pianura, facendo calare nuovamente la temperatura fino a  5.5°.

Dopo l’alba, però, le temperature hanno ricominciato a salire. Anche per oggi sono previste massime fino a 15° in pianura.

© riproduzione riservata