Seguici su

Cronaca

Arrivata dalla Lombardia per suicidarsi gettandosi dalla Pistolesa

Pubblicato

il


E’ arrivata dalla Lombardia per farla finita la ragazza poco più che ventenne che nella tarda mattinata di oggi, lunedì 11 novembre, voleva gettarsi dal ponte della Pistolesa. Dalle prime frammentarie notizie sapevamo solo che la giovane, grazie al cielo, aveva desistito dal suo proposito.

Una donna ha notato la giovane

Ad accorgersi di quanto stava accadendo è stata una signora di passaggio che ha visto la ragazza mentre scavalcava la rete di protezione e resasi subito conto della drammaticità della situazione ha chiamato il 112. Contattata la centrale operativa di Biella questa ha inviato due pattuglie dei Carabinieri della stazione di Mosso e del Norm di Cossato.

L’intervento dei Militari

Arrivati nel giro di pochi minuti sul ponte, un brigadiere ha cominciato a parlare con la giovane facendola ragionare sulla gravità di quel gesto e cercando di tranquillizzarla; nel frattempo i colleghi organizzavano i soccorsi.

La ragazza è più tranquilla

Una volta che la ventenne ha ritrovato un po’ di serenità si è lasciata convincere a farsi aiutare. Due uomini del posto, contattati dai Carabinieri e dotati dell’imbragatura da bungee jumping, hanno quindi scavalcato la recinzione e messo in sicurezza la ragazza, che poi è stata riportata sul ponte. A quel punto è stata presa in cura dal 118 e accompagnata all’ospedale degli Infermi di Ponderano.

 

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adv
adv

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com