Seguici su

Biella

Venerdì 17 giugno scatta il Rally Lana Storico

Grande attesa per l’evento sportivo

Pubblicato

il

Ancora due giorni a disposizione per perfezionare le iscrizioni al Rally Lana Storico e alle annesse gare di regolarità sport e a media. Il termine ultimo, infatti, scocca alla mezzanotte di domani, venerdì 10 giugno e il giorno successivo sarà la volta della consegna del road book e della prima giornata di ricognizioni autorizzate.

Sono già in numero soddisfacente quelle finora pervenute per la gara valevole quale quinto appuntamento del Campionato Italiano Rally Auto Storiche che darà via al secondo girone di gare prima della lunga pausa fino al successivo impegno, l’Alpi Orientali di inizio settembre.

Oltre ai protagonisti del Tricolore Rally e di quello Regolarità a Media, sono attesi anche i contendenti delle Serie riconosciute ACI Sport che sono ben cinque: abbinate al rally e due alla regolarità sport. Agli scatenati trofeisti in gara con le Autobianchi A112 Abarth, si aggiungono infatti quelli della Michelin Historic Rally Cup oltre ai partecipanti al Memory Fornaca mentre per la “sport” sono due le titolazioni: la prima grazie al ritorno nel calendario del Trofeo Tre Regioni e la seconda con la nuova e attesa iniziativa promossa dagli “Amici di Nino”, la North West Regularity Cup che esordirà proprio sulle tecniche ed impegnative strade del Biellese proponendosi come un’interessante trofeo che interessa Piemonte e Liguria proponendo, dopo il Lana, altri quattro appuntamenti.

La manifestazione entrerà nel vivo venerdì 17 dalle con le verifiche in programma dalle 13 alle 20 presso l’Agorà Palace Hotel le sportive, e le tecniche di seguito nell’adiacente Piazza Vittorio Veneto.

Dalle 8.30 di sabato 18 giugno la partenza della prima vettura dal Piazzale del Centro Commerciale “Gli Orsi” che metterà a disposizione gli spazi anche per il riordino di metà gara e il successivo parco assistenza, prima di accogliere gli equipaggi all’arrivo previsto per le 17.15 e le successive premiazioni effettuate sulla pedana, come da tradizione.

Quattro le prove speciali da ripetersi per un totale di 107,52 chilometri sui 232,51 del percorso completo, con nomi altisonanti quali “Campore”, “Baltigati”, “Romanina” in versione da 19 chilometri e “Ronco”. Oltre al parco assistenza al centro commerciali “Gli Orsi” sono previste due zone di assistenza remota e refuelling in località Pray dopo le prove numero 2 e 6. Direzione gara, segreteria e sala stampa saranno ospitate come negli anni scorsi presso l’Agorà Palace Hotel.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *