Seguici su

Biella

Sudanese infastidisce e aggredisce i clienti di un bar e poi si scaglia contro gli agenti della Polizia

L’episodio è accaduto ieri pomeriggio nel centro cittadino

Pubblicato

il

Ieri pomeriggio gli agenti della Questura di Biella hanno tratto in arresto un uomo di 32 anni, originario del Sudan,  che dopo aver infastidito gli avventori del Caffé Bar Beni di piazza Vittorio Veneto ha colpito al capo con una bottiglia di vetro un quindicenne (tre giorni di prognosi salvo complicazioni). L’uomo,  ubriaco, si è poi successivamente scagliato contro gli agenti prendendo a calci e danneggiando l’auto di servizio. L’aggressore è stato così tratto in arresto con le accuse di lesioni personali aggravate  e danneggiamento aggravato. Successivamente il magistrato ha disposto l’obbligo di dimora. Inoltre il Questore ha disposto che per i prossimi sei mesi il 32enne non potrà stazionare  nei locali di intrattenimento situati nel raggio di due chilometri dal Bar Beni. 

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com