Seguici su

Biella

La grande atletica a Biella domani con il Circuito Città di Biella

Come sempre in cabina di regia il Gac Pettinengo

Pubblicato

il

La grande atletica torna nel cuore della città. L’edizione numero 31 del Circuito “Città di Biella” in programma domani, sabato 14 ottobre, promette grande spettacolo nel “salotto” di piazza Duomo.
Lo staff del GAC Pettinengo, dopo aver rinunciato a malincuore all’edizione 51 del Giro di Pettinengo (che tornerà l’anno prossimo) organizza nel pomeriggio un mix di gare che andranno a coinvolgere, giovani e meno giovani, campioni dal grande curriculum e amatori.
Si parte alle 14.30 e si andrà avanti per tutto il pomeriggio, sino alle 17.45 quando inizierà la gara sui 3000 metri uomini ad inviti, la più attesa per il lotto di partenti, insieme chiaramente all’analoga femminile che è calendarizzata alle 16.30
Le gare a invito sui 3000 metri prevedono 3 giri del percorso più un giro corto di 600 metri alle quali prenderanno parte complessivamente 35 atleti tra cui molti di altissimo livello. In ambito femminile la favorita numero 1 è l’albanese Luiza Gega, lo scorso anno vincitrice del Miglio di Biella: in carriera è stata oro europeo e ai Giochi del Mediterraneo sui 3000 siepi. Per un posto sul podio tante atlete che hanno vestito o che vestono la maglia azzurra: Micol Majori, Joyce Mattagliano, Giovanna Selva, Nicole Svetlana Reina, Valentina Gemetto, Emily Vucemillo.
Un’atleta anche dall’Africa: è la promettente kenyana classe 2002 Morine Gesare Michira. In chiave biellese il tifo sarà tutto per Arianna Reniero, atleta classe 2002 con un curriculum giovanile di alto livello.
Tra i maschi una bella sfida a tre va a ripetere quella del 2021 quando Pietro Arese, beffò nel finale il favorito Yemaneberhan Crippa. Terzo incomodo per 2500 metri allora fu il bergamasco Samuel Medolago (poi 4° beffato nel finale). Tutti e tre sono iscritti. Arese e Crippa hanno palmares di alto livello internazionale: Crippa ha vinto addirittura 18 medaglie europee e quest’anno ha conquistato il bronzo ai Giochi Europei sui 5000; Arese lo scorso anno è stato 4° agli europei sui 1500.
Altri tre azzurri saranno al via: il 20enne Elia Mattio; il 16enne Manuel Zanini, il 20enne Simone Giolitti, 4° con la nazionale azzurra al mondiale di corsa in montagna. Un atleta dall’Africa, anche qui un promettente kenyano: si tratta del 20enne Njeri Stepahn Mwangi.
E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *