Seguici su

Attualità

Verrà salvata la cascina di Ailoche che rischia di finire nello Strona

Arrivano i soldi

Pubblicato

il

Oltre 7 milioni di euro al Biellese per cinque interventi volti a ricostruire strade o prevenire disastri alluvionali. Sono i fondi arrivati dalla Regione Piemonte per la riduzione del rischio idrogeologico.

In Valsessera arrivano 1,2 milioni di euro al comune di Ailoche. «Con questi fondi – spiega il sindaco Massimo Paganini – andremo ad avviare i lavori di sistemazione idraulica ed erosione spondale del torrente Strona in località Gabbio fino alla confluenza del torrente Sessera nel Comune di Crevacuore».

Qui l’alluvione del 2020 aveva colpito duro con lo Strona in piena, l’acqua tramite l’erosione aveva portato via una importante fetta di terreno a una azienda agricola, la frana era ormai arrivata in prossimità della cascina dove venivano ricoverati gli animali. Il proprietario da mesi attende un intervento per poter salvare l’immobile che in seguito a un altro evento alluvionale rischierebbe di venire inghiottito dal fiume.

La somma più importante, pari a 2 milioni e 745 mila euro, è stata destinata a interventi di ripristino del corpo stradale e messa in sicurezza dei versanti lungo la strada provinciale 513 che interessa il Comune di Campiglia Cervo, a occuparsi del cantiere in questo caso sarà la Provincia. Sempre l’ente diretto dal presidente Emanuele Ramella Pralungo si occuperà anche del cantiere sulla strada provinciale 419 “della Serra” nel territorio di Mongrando, in Valle Elvo. In questo caso l’ammontare è pari a 1,2 milioni. In Valle Cervo assegnato un milione di euro al Comune di Pralungo per il rifacimento dei paramenti del ponte tra frazione Favaro di Biella e regione Valle.

Da segnalare un altro milione di euro è stato destinato al Comune di Biella per la sistemazione idraulica del torrente Cervo.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *