La Provincia di Biella > Attualità > Una nuova auto per i volontari del Fondo Edo Tempia di Ponzone
Attualità Valli Mosso e Sessera -

Una nuova auto per i volontari del Fondo Edo Tempia di Ponzone

Acquistata grazie alla generosità di realtà o persone di Valdilana

«Sono orgoglioso della mia comunità: tutti coloro a cui ho mandato un messaggio mi hanno risposto di sì»: c’è tanta gioia nelle parole di Franco Foglia, che ha coordinato la ricerca dei fondi per acquistare una nuova auto per i volontari di Ponzone del Fondo Edo Tempia. Il risultato dell’iniziativa, ideata da Carla Teglia, “anima” del gruppo di persone che si impegnano accanto ai malati di cancro, è stato svelato sabato 14 dicembre nel centro della frazione di Valdilana: una Fiat Cubo bianca consegnata perché sia fin da subito a disposizione, soprattutto per i trasporti dei pazienti verso gli ospedali più lontani dove devono seguire visite e terapie.

Alla cerimonia, con tanto di taglio del nastro, ha partecipato la presidente della Fondazione Tempia Viola Erdini, che ha ringraziato tutti i volontari «da sempre vera insostituibile anima della nostra associazione, senza i quali nulla sarebbe possibile». È toccato alla vicepresidente del Fondo Maria Teresa Guido elencare i nomi delle persone e delle aziende che, con una donazione, hanno consentito non solo l’acquisto della vettura ma anche di coprire le spese delle pratiche burocratiche e assicurative e la nuova veste dell’auto, con gli adesivi che la rendono immediatamente riconoscibile come mezzo di servizio: «Già nel primo semestre il numero di trasporti effettuati per i nostri pazienti aveva superato il numero dell’anno scorso» ha ricordato Maria Teresa Guido.

Ecco l’elenco di chi ha contribuito all’iniziativa, «tutte persone e realtà di Valdilana o delle zone limitrofe» come ha ricordato Franco Foglia: Lawer Spa, Rita trasformazioni tessili, Falpi Srl, Mbm Srl, Tonella Srl, Secondino Cotti Comettini, Sartorialtex, Artex, Biesse Elettrik, Dueff metalmeccanica, Impianti Corinaldesi, famiglia Walter Lanaro e famiglia Edo Corona, oltre al comune di Valdilana. I loro nomi sono sulle fiancate dell’auto insieme al logo del fondo Edo Tempia. Anche il sindaco Mauro Carli, presente al taglio del nastro, ha ringraziato tutti per l’impegno, «segno che siamo in un territorio che, quando c’è bisogno, sa rispondere presente».

© riproduzione riservata